Author Archives: Rosaria Gigante

Sul portale SISTRI, nell’area dedicata alle domande frequenti, è stata pubblicato il seguente quesito: Quale è la corretta modalità di calcolo del numero dei dipendenti per determinare l’obbligo di iscrizione? Risposta Relativamente alle corrette modalità di calcolo dei dipendenti per la determinazione dell’obbligatorietà o meno di adesione al SISTRI, si assume, quale parametro per l’obbligo […]

Confindustria ha diramato una possibile procedura per la restituzione dei dispositivi USB e Black Box da parte dei soggetti non più obbligati a SISTRI e che non intendono aderirvi volontariamente, alla luce delle modifiche normative intervenute a fine 2013. Questa nota interviene a quasi un anno di distanza dalla richiesta fatta da Confindustria al Ministero […]

La Camera dei Deputati ha approvato un emendamento al disegno di legge Collegato Ambientale alla legge di stabilità 2014 che prevede l’estensione al 31/12/2015 del periodo transitorio in cui i soggetti obbligati devono continuare ad effettuare anche il tracciamento tradizionale dei rifiuti pericolosi (FIR e registri di C/S); di conseguenza slitta al 01/01/2016 l’applicazione delle […]

Il giorno 24 aprile 2014 il Ministero dell’Ambiente ha emanato e pubblicato sul suo sito il D.M. n. 126 recante disposizioni attuative dell’art. 188-ter del DLgs 152/2006  che rende facoltativa l’adesione al SISTRI per i produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi con non più di 10 dipendenti e operanti nei settori industriali, artigianali, commerciali, sanitari […]

E’ stata pubblicata la Legge 27 febbraio 2014, n. 15, legge di conversione con modifiche del D.L. 150/2013 (“Milleproroghe”), nella quale si conferma che dal 3 marzo 2014 è effettivo l’avvio del SISTRI per i produttori di rifiuti pericolosi e si amplia sino al 31 dicembre 2014 il periodo del cosiddetto doppio binario (registrazioni informatiche […]

In merito alla questione tassa comunale sui rifiuti (TARSU, TIA, TARES) la normativa, di per sé già complessa, è stata ulteriormente arricchita dalla sentenza del Consiglio di Stato n. 4756 del 26 settembre 2013. Al suo interno si legge: con l’articolo 195, comma 2, lettera e) del Dlgs 152 del 2006 si è dettata una […]

Non tutti i residui di produzione sono “rifiuti” da un punto di vista giuridico. In particolare, non costituiscono ai sensi della normativa vigente in tema di rifiuti e sono soggetti ad un regime di favore per la loro gestione: 1) i sottoprodotti, intesi come i residui originati da un processo di produzione il cui scopo […]

Troppo spesso si fa confusione fra classificazione e caratterizzazione di un rifiuto, in quanto i due termini sono utilizzati come sinonimi. Nella realtà si tratta di due aspetti ben distinti, ovvero di due momenti diversi del processo conoscitivo di un rifiuto. A monte di questo breve escursus, certamente non esaustivo, ricordiamo l’obbligo del produttore di […]

Il giorno 8 febbraio 2013 è stata pubblicata la Direttiva della Commissione Europea 2013/2/Ue in tema di imballaggi e rifiuto di imballaggio: questa direttiva ha sostituito l’Allegato I della precedente 94/62/Ce, allo scopo di aumentare la chiarezza e ridurre le interpretazioni su che cosa è da considerarsi imballaggio e di conseguenza rifiuto di imballaggio. Il […]

E’ stato confermato il divieto di ammissibilità in discarica dei rifiuti speciali e urbani caratterizzati da un Pci  > 13.000 kj/kg a partire dal 1° gennaio 2013. Questo termine, nel corso degli ultimi anni, era stato prorogato più volte e un ulteriore slittamento era stato inserito nel disegno di legge di stabilità; la proroga tuttavia […]