La dismissione dei cespiti

Quali sono le strade da percorre nel caso in cui un’azienda o un imprenditore si trovi a dismettere dei cespiti? E’ possibile scegliere deliberatamente di eliminare dal proprio patrimonio aziendale un determinato bene: per esempio, una sedia rotta oppure un computer distrutto, o macchinari obsoleti?

“Si, superando la presunzione di cessione! A tal proposito la legge prevede diverse opzioni”

Distruzione Fiscale

È richiesto di inviare, almeno cinque giorni prima della data prevista per la distruzione, una comunicazione all’Agenzia delle Entrate, nella quale occorre precisare data e luogo in cui avverrà la distruzione (in genere l”impianto di smaltimento), le modalità della stessa, una descrizione dei beni e il loro valore, determinato sulla base del costo storico.

Un funzionario si presenterà dunque alla data stabilita per assistere all’eliminazione, e redigerà un verbale in cui attesterà il verificarsi della stessa.
Rispettando questi adempimenti, la presunzione di cessione è superata e il valore non ancora ammortizzato dei beni può essere portato in deduzione del reddito d’impresa.

Vendita conto rottamazione

Nel caso in cui si tratti invece di eventi ben più insignificanti (si pensi all’eliminazione di pc, stampanti, fotocopiatrici, fax) casi che nelle grandi aziende si verificano magari con cadenza quotidiana esiste una soluzione notevolmente più semplice.

Si tratta di far valutare i beni da rottamare ad un’azienda specializzata con il fine ultimo di recuperare il materiale (metallo, legno, carta, ecc.), fatturando regolarmente la vendita dei cespiti.

La legge è rispettata in quanto il bene è autenticamente uscito dal patrimonio aziendale .

Qualsiasi sia la vostra scelta, la nostra azienda con 30 anni di esperienza, nel settore del recupero, dello smaltimento, della rottamazione e delle distruzioni fiscali assistite sarà in grado di soddisfarla.

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *


Archivio News

Calendario Post

September 2011
M T W T F S S
« Aug   Oct »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930